L’ “italiano” e la sua copia - note sulla riproduzione del parlato comune nella serialità televisiva