Questo saggio rinvia, per qualsiasi riferimento, al quadro della teoria lessico-grammaticale di Maurice Gross, per la quale ogni parola racchiude in sé la struttura di una frase elementare o semplice, che ne rappresenta le condizioni di uso sintattico e semantico. Le parole più facilmente rappresentative di questa posizione sono i verbi, che implicano una serie di restrizioni sulla forma, il numero e la natura dei loro complementi cosiddetti nucleari o pertinenti. Per ogni verbo, sono state analizzate le possibilità combinatorie sintattico-semantiche a partire da una batteria di circa 200 proprietà distribuzionali e sintattiche. A partire dal primo vocabolario di base della lingua italiana (De Mauro 1980), che contiene 553 lemmi verbali, abbiamo realizzato una proiezione delle classi lessico grammaticali sulla lista dei 553 lemmi. con l' aggiunta di altri 134 lemmi scelti in base a valutazioni sia di disponibilità che di rappresentatività lessico-sintattica. Il risultato è stato un lessico di 1.362 usi verbali su un totale di 687 lemmi. Le classi da 1 a 10 includono le strutture di frase dei verbi cosiddetti "intransitivi" e/o preposizionali, le classi da 16 a 33 includono le strutture dei verbi cosiddetti "transitivi", le classi da 41 a 58 includono le strutture dei verbi sia "intransitivi" che "transitivi" che reggono una completiva in posizione soggetto, oggetto o secondo complemento. Il saggio presenta alcune valutazioni quantitative sulle costruzioni più frequenti e sulla distribuzione delle strutture preposizionali.

Lessico Grammatica dell'italiano

ELIA, Annibale
2005

Abstract

Questo saggio rinvia, per qualsiasi riferimento, al quadro della teoria lessico-grammaticale di Maurice Gross, per la quale ogni parola racchiude in sé la struttura di una frase elementare o semplice, che ne rappresenta le condizioni di uso sintattico e semantico. Le parole più facilmente rappresentative di questa posizione sono i verbi, che implicano una serie di restrizioni sulla forma, il numero e la natura dei loro complementi cosiddetti nucleari o pertinenti. Per ogni verbo, sono state analizzate le possibilità combinatorie sintattico-semantiche a partire da una batteria di circa 200 proprietà distribuzionali e sintattiche. A partire dal primo vocabolario di base della lingua italiana (De Mauro 1980), che contiene 553 lemmi verbali, abbiamo realizzato una proiezione delle classi lessico grammaticali sulla lista dei 553 lemmi. con l' aggiunta di altri 134 lemmi scelti in base a valutazioni sia di disponibilità che di rappresentatività lessico-sintattica. Il risultato è stato un lessico di 1.362 usi verbali su un totale di 687 lemmi. Le classi da 1 a 10 includono le strutture di frase dei verbi cosiddetti "intransitivi" e/o preposizionali, le classi da 16 a 33 includono le strutture dei verbi cosiddetti "transitivi", le classi da 41 a 58 includono le strutture dei verbi sia "intransitivi" che "transitivi" che reggono una completiva in posizione soggetto, oggetto o secondo complemento. Il saggio presenta alcune valutazioni quantitative sulle costruzioni più frequenti e sulla distribuzione delle strutture preposizionali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1060957
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact