“E intanto guardava fisso il mare”: l’occhio dello spiaggiatore in “Horcynus Orca”.