Stato, nazione e il “tradimento dei chierici”: gli storici a Salerno e il caso italiano