Il cessionario e l’azione di risoluzione del rapporto-fonte del credito ceduto