Su alcuni paradossi della teoria degli insiemi