La trascendenza razionale: il principio secondo Plutarco