Il LEI e le parole straniere: i francesismi