Identità culturale e autorappresentazione dei luoghi: a proposito del progetto della “Villa Olimpica di Barcellona