Storia e sismologia: un possibile rapporto