Le storie di vita: alcune critiche e qualche replica