Amore e Orrore : la storia di Pausania e Cleonice», in El Amor, 231-244. Prendendo spunto da alcune riprese moderne (Byron e Bulwer-Lytton) dell’episodio di Re Pausania e della giovane Cleonice, sono passate in rassegna le diverse fonti antiche che narrano l’assassinio della giovane fanciulla per mano del reggente spartano. In particolare, sono posti a confronto i due brani plutarchei relativi a questo delitto (Vita di Cimone 6, 4-7 e De se- ra numinis vindicta 555 C) al fi ne di evidenziare come in entrambe le occasioni il Cheronese adatti l’aneddoto al diverso contesto in cui esso viene ad essere collocato. Se nella biografia vengono infatti evidenziati i risvolti politici (l’omicidio di Cleonice, ultimo e più grave atto di crudeltà dello spartano, offre agli alleati greci l’occasione per chiederne l’allontanamento e passare quindi sotto il comando di Cimone), nell’opuscolo l’attenzione di Plutarco si sofferma su quanto avviene dopo l’uccisione della giovane donna, ovvero sull’impossibilità per Pausania di continuare normalmente la propria vita e sulla necessità che questi paghi il dovuto per la sua colpa.

Amore e orrore: la storia di Pausania e Cleonice

AMENDOLA, Stefano
2007

Abstract

Amore e Orrore : la storia di Pausania e Cleonice», in El Amor, 231-244. Prendendo spunto da alcune riprese moderne (Byron e Bulwer-Lytton) dell’episodio di Re Pausania e della giovane Cleonice, sono passate in rassegna le diverse fonti antiche che narrano l’assassinio della giovane fanciulla per mano del reggente spartano. In particolare, sono posti a confronto i due brani plutarchei relativi a questo delitto (Vita di Cimone 6, 4-7 e De se- ra numinis vindicta 555 C) al fi ne di evidenziare come in entrambe le occasioni il Cheronese adatti l’aneddoto al diverso contesto in cui esso viene ad essere collocato. Se nella biografia vengono infatti evidenziati i risvolti politici (l’omicidio di Cleonice, ultimo e più grave atto di crudeltà dello spartano, offre agli alleati greci l’occasione per chiederne l’allontanamento e passare quindi sotto il comando di Cimone), nell’opuscolo l’attenzione di Plutarco si sofferma su quanto avviene dopo l’uccisione della giovane donna, ovvero sull’impossibilità per Pausania di continuare normalmente la propria vita e sulla necessità che questi paghi il dovuto per la sua colpa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1712327
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact