La crescente attenzione del legislatore alla contrattazione d’impresa e agli squilibri di forza contrattuale è indice di una sempre maggiore giuridicizzazione del mercato. Sanzionare l’iniquità, normativa ed economica, di taluni regolamenti negoziali ha delle ricadute non soltanto sul singolo rapporto, ma inevitabilmente sull’intero contesto economico-giuridico nel quale si è svolta l’operazione. Tale affermazione è in linea con il “Nuovo diritto dei contratti” che si pone come momento di rottura nella teoria generale del negozio. Ciò che sempre più rileva nella contrattazione d’impresa è l’equilibrio contrattuale. Le tematiche del controllo e della responsabilità assumono un rilievo centrale. Si avverte la necessità di verificare che tali atti siano ispirati ai valori costituzionali, di sanzionare abusi normativi ed economici e di individuare i possibili rimedi per recuperare le negoziazioni viziate. Ruolo centrale è svolto dal controllo giurisdizionale e dall’utilizzo del criterio di ragionevolezza come parametro di valutazione nella casistica giurisprudenziale. L’esigenza di fondo è quella di garantire un equilibrio sostanziale, normativo ed economico, nei rapporti di diritto privato, così da assicurare un’equa distribuzione dei diritti e degli obblighi tra le parti, e un rapporto di adeguatezza quantitativa tra le prestazioni. Si cerca di garantire non solo la tutela del contraente più debole, ma anche la tutela di un equilibrio giusto nel mercato, attraverso la garanzia di standards di sicurezza dei prodotti e dei servizi offerti, sia mediante corrette strategie di marketing. Il regolamento contrattuale, così, non sfugge al controllo sostanziale di equilibrio contrattuale, sotto il duplice aspetto normativo ed economico, e alla conseguente reazione da parte dell’ordinamento.

Il contratto tra controllo e responsabilità

URCIUOLI, Maria Antonietta
2009

Abstract

La crescente attenzione del legislatore alla contrattazione d’impresa e agli squilibri di forza contrattuale è indice di una sempre maggiore giuridicizzazione del mercato. Sanzionare l’iniquità, normativa ed economica, di taluni regolamenti negoziali ha delle ricadute non soltanto sul singolo rapporto, ma inevitabilmente sull’intero contesto economico-giuridico nel quale si è svolta l’operazione. Tale affermazione è in linea con il “Nuovo diritto dei contratti” che si pone come momento di rottura nella teoria generale del negozio. Ciò che sempre più rileva nella contrattazione d’impresa è l’equilibrio contrattuale. Le tematiche del controllo e della responsabilità assumono un rilievo centrale. Si avverte la necessità di verificare che tali atti siano ispirati ai valori costituzionali, di sanzionare abusi normativi ed economici e di individuare i possibili rimedi per recuperare le negoziazioni viziate. Ruolo centrale è svolto dal controllo giurisdizionale e dall’utilizzo del criterio di ragionevolezza come parametro di valutazione nella casistica giurisprudenziale. L’esigenza di fondo è quella di garantire un equilibrio sostanziale, normativo ed economico, nei rapporti di diritto privato, così da assicurare un’equa distribuzione dei diritti e degli obblighi tra le parti, e un rapporto di adeguatezza quantitativa tra le prestazioni. Si cerca di garantire non solo la tutela del contraente più debole, ma anche la tutela di un equilibrio giusto nel mercato, attraverso la garanzia di standards di sicurezza dei prodotti e dei servizi offerti, sia mediante corrette strategie di marketing. Il regolamento contrattuale, così, non sfugge al controllo sostanziale di equilibrio contrattuale, sotto il duplice aspetto normativo ed economico, e alla conseguente reazione da parte dell’ordinamento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/2296099
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact