La ricerca su trasformazioni e persistenze nel golfo di Policastro ha inteso indagare i processi innescati in un'area meridionale, quella del Golfo di Policastro - tradizionalmente dedita all'agricoltura, alla pesca e al piccolo artigianato - da un'esperienza di fabbrica, dagli anni '50 fino a lambire gli anni '80. La presenza delle industrie tessili di Stefano Rivetti, che dal Nord opera al Sud, in controtendenza rispetto agli schemi nazionali, ha creato infatti una moderna realtà industriale in un territorio mai precedentemente coinvolto dai problemi della moderna industria. Contemporaneamente si è venuta realizzando, sempre attraverso la gestione di Rivetti, una trasformazione dei destini turistici della zona, che si è aperta ad un turismo d'élite; trasformazione, questa, che in modi diversi dalle fabbriche, ma altrettanto direttamente, ha coinvolto l'assetto complessivo del territorio. L'ingresso nella modernità, segnato dalle diverse attività dell'imprenditore settentrionale in quest'area del Mezzogiorno,ha ridisegnato le dinamiche di lavoro e il paesaggio, come anche le relazioni di potere nei comuni e nei centri; sono stati inoltre ridefiniti i rapporti familiari, le dinamiche sociali, le relazioni fra i sessi, le stesse rappresentazioni collettive. La ricerca ha studiato appunto questa trasformazione complessa seguendo diversi percorsi di studio: la realtà di fabbrica, le trasformazioni del paesaggio, le trasformazioni sociali e della politica, fino alle trasformazioni del corpo, significativo indicatore di una realtà in mutamento, utilizzando le competenze diverse di differenti studiosi. E'stata inoltre affiancata all'analisi di questi processi di trasformazione la proposta di specifici strumenti, le banche dati, per la possibilità di ulteriori ricerche e la restituzione al territorio di memoria progettualità, saperi.

Trasformazioni e persistenze nel golfo di Policastro (1950-1980)

ARCANGELI, Bianca;PLATANIA, Margherita
2007

Abstract

La ricerca su trasformazioni e persistenze nel golfo di Policastro ha inteso indagare i processi innescati in un'area meridionale, quella del Golfo di Policastro - tradizionalmente dedita all'agricoltura, alla pesca e al piccolo artigianato - da un'esperienza di fabbrica, dagli anni '50 fino a lambire gli anni '80. La presenza delle industrie tessili di Stefano Rivetti, che dal Nord opera al Sud, in controtendenza rispetto agli schemi nazionali, ha creato infatti una moderna realtà industriale in un territorio mai precedentemente coinvolto dai problemi della moderna industria. Contemporaneamente si è venuta realizzando, sempre attraverso la gestione di Rivetti, una trasformazione dei destini turistici della zona, che si è aperta ad un turismo d'élite; trasformazione, questa, che in modi diversi dalle fabbriche, ma altrettanto direttamente, ha coinvolto l'assetto complessivo del territorio. L'ingresso nella modernità, segnato dalle diverse attività dell'imprenditore settentrionale in quest'area del Mezzogiorno,ha ridisegnato le dinamiche di lavoro e il paesaggio, come anche le relazioni di potere nei comuni e nei centri; sono stati inoltre ridefiniti i rapporti familiari, le dinamiche sociali, le relazioni fra i sessi, le stesse rappresentazioni collettive. La ricerca ha studiato appunto questa trasformazione complessa seguendo diversi percorsi di studio: la realtà di fabbrica, le trasformazioni del paesaggio, le trasformazioni sociali e della politica, fino alle trasformazioni del corpo, significativo indicatore di una realtà in mutamento, utilizzando le competenze diverse di differenti studiosi. E'stata inoltre affiancata all'analisi di questi processi di trasformazione la proposta di specifici strumenti, le banche dati, per la possibilità di ulteriori ricerche e la restituzione al territorio di memoria progettualità, saperi.
9788849819526
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/2500988
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact