Il presente contributo è inserito nella curatela dal titolo “La visione strategica dell’impresa” che affronta le tematiche e problematiche di carattere sia generale che specifico inerenti il governo delle organizzazioni imprenditoriali ed è incentrato sulle scelte e le dinamiche strategiche dell’impresa. Più precisamente, il lavoro si focalizza sul disegno e sulla dinamica strategica. Dopo averne analizzato le differenti prospettive teoriche, si giunge a proporre un modello che appare maggiormente aderente alle attuali condizioni di contesto. Il contributo è suddiviso in quattro paragrafi. Esso, articolandosi in momenti logici, piuttosto che in fasi temporali, si suddivide nell’“ideazione”, che consente di mettere a fuoco la visione dei percorsi evolutivi che intenzionalmente si ritiene perseguire; nella “definizione” in cui le idee vengono sintetizzate in progetti; nell’“azione” in cui si dà corso alle idee progettuali attivando e facendo interagire, nell’ambito dei processi gestionali, le capacità di base disponibili; nella “sorveglianza” in cui si rimedita criticamente la visione di partenza rimodellandola ed adeguandola.

La dinamica strategica

PELLICANO, Marco
2010-01-01

Abstract

Il presente contributo è inserito nella curatela dal titolo “La visione strategica dell’impresa” che affronta le tematiche e problematiche di carattere sia generale che specifico inerenti il governo delle organizzazioni imprenditoriali ed è incentrato sulle scelte e le dinamiche strategiche dell’impresa. Più precisamente, il lavoro si focalizza sul disegno e sulla dinamica strategica. Dopo averne analizzato le differenti prospettive teoriche, si giunge a proporre un modello che appare maggiormente aderente alle attuali condizioni di contesto. Il contributo è suddiviso in quattro paragrafi. Esso, articolandosi in momenti logici, piuttosto che in fasi temporali, si suddivide nell’“ideazione”, che consente di mettere a fuoco la visione dei percorsi evolutivi che intenzionalmente si ritiene perseguire; nella “definizione” in cui le idee vengono sintetizzate in progetti; nell’“azione” in cui si dà corso alle idee progettuali attivando e facendo interagire, nell’ambito dei processi gestionali, le capacità di base disponibili; nella “sorveglianza” in cui si rimedita criticamente la visione di partenza rimodellandola ed adeguandola.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/3015960
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact