La biodiversità delle all’ agricoltura in generale e del patrimonio zootecnico in particolare rappresentava nel passato una fonte inesauribile di produzioni alimentari mentre oggi è una risorsa minacciata che va difesa. Nella zootecnia attuale salernitana prevalgono l’ allevamento di razze zootecniche cosmoplolite prevalentemente non autoctone . Le specie dove bene si è diffuso soprattutto per i bovini da latte, suini, avicoli e conigli. Le specie che presentano all’ loro interno del patrimonio genetico locale sono quella bufalina , caprina e in misura inferiore quelle bovina e equina L’ allevamento avi-caprino salernitano si sviluppo in aree interne spesso caratterizzate da notevoli difficoltà olografiche e dove l’ allevamento lo si può realizzare con soggetti beni adattati . Gli animali appartenenti a razze locali sono elementi fondamentali per la tutela del territorio, e per lo sviluppo economico in quanto l’ allevamento zootecnico spesso rappresenta l’unica attività agricola locale. I prodotti ottenuti da questi allevamenti anche se sono realizzati in quantitativi limitati ( Cacioricotta del Cilento, Caciocavallo Podolico e carne ovi-caprino) sono elementi di notevole attrazione turistica. Un ruolo non economico ma di notevole peso colturale è l’ allevamento del cavallo in particolare per i soggetti appartenenti alla razza Salernitana e quella di Persano.

La biodiversità

CERRATO, Michele
2008-01-01

Abstract

La biodiversità delle all’ agricoltura in generale e del patrimonio zootecnico in particolare rappresentava nel passato una fonte inesauribile di produzioni alimentari mentre oggi è una risorsa minacciata che va difesa. Nella zootecnia attuale salernitana prevalgono l’ allevamento di razze zootecniche cosmoplolite prevalentemente non autoctone . Le specie dove bene si è diffuso soprattutto per i bovini da latte, suini, avicoli e conigli. Le specie che presentano all’ loro interno del patrimonio genetico locale sono quella bufalina , caprina e in misura inferiore quelle bovina e equina L’ allevamento avi-caprino salernitano si sviluppo in aree interne spesso caratterizzate da notevoli difficoltà olografiche e dove l’ allevamento lo si può realizzare con soggetti beni adattati . Gli animali appartenenti a razze locali sono elementi fondamentali per la tutela del territorio, e per lo sviluppo economico in quanto l’ allevamento zootecnico spesso rappresenta l’unica attività agricola locale. I prodotti ottenuti da questi allevamenti anche se sono realizzati in quantitativi limitati ( Cacioricotta del Cilento, Caciocavallo Podolico e carne ovi-caprino) sono elementi di notevole attrazione turistica. Un ruolo non economico ma di notevole peso colturale è l’ allevamento del cavallo in particolare per i soggetti appartenenti alla razza Salernitana e quella di Persano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/3114000
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact