L’intervento mira a sottolineare l’importanza dell’analisi storico-artistica nella catalogazione dei codici miniati, sottolineando come il sistema illustrativo costituisca, insieme alla varianti testuali, l’elemento determinate per comprendere la cultura del singolo manoscritto e permetterne una corretta contestualizzazione Infatti se il filologo deve ricostruire l’archetipo, cioè l’ipotetico testo pensato dall’autore, il catalogatore deve evidenziare le caratteristiche specifiche, testuali, materiali e illustrative, del manoscritto oggetto di catalogazione.

The role of stylistic analysis in the cataloguing of the illuminated codex: a few observations on the manuscripts of Parma

ZANICHELLI, Giuseppa
2007

Abstract

L’intervento mira a sottolineare l’importanza dell’analisi storico-artistica nella catalogazione dei codici miniati, sottolineando come il sistema illustrativo costituisca, insieme alla varianti testuali, l’elemento determinate per comprendere la cultura del singolo manoscritto e permetterne una corretta contestualizzazione Infatti se il filologo deve ricostruire l’archetipo, cioè l’ipotetico testo pensato dall’autore, il catalogatore deve evidenziare le caratteristiche specifiche, testuali, materiali e illustrative, del manoscritto oggetto di catalogazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3114813
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact