Migliorare la qualità della vita nelle città, in penuria di risorse, rappresenta una sfida audace se non utopistica. L’ambìto mix tra risorse private e pubbliche, essenziale per affrontare la sostenibilità complessa degli interventi, appare ad oggi alquanto anacronistico, sacrificato rispetto alla prevalente performance finanziaria. Sicché le probabilità di riuscita del progetto divengono elemento saliente dell’azione pianificatoria e progettuale. E il ruolo dell’ingegnere si evolve arricchendosi necessariamente di expertise economiche capaci di produrre quel upgrade professionale e imprenditoriale indispensabile per fronteggiare le dinamiche della competitività. Ispirandosi alla cultura trasversale di matrice estimativa, propria del nostro Paese, questo libro prova ad evidenziare come una corretta analisi di fattibilità faciliti la selezione dei progetti e la individuazione delle modalità per avviarne l’esecuzione. Nato su iniziativa dell’Area dell’Estimo e delle valutazioni dell’Ateneo salernitano, da una opzione didattica condotta con e per gli ingegneri dell’ultimo anno della laurea magistrale, l’esperimento è stato implementato su tredici casi reali, dei quali alcuni già tramutati in gare di pubblico appalto, e ha portato a risultati di interesse formativo anche a fini professionali.

La valutazione finanziaria di progetti per il rilancio del territorio. Applicazioni a casi reali

DE MARE, GIANLUIGI;NESTICO', ANTONIO;
2012

Abstract

Migliorare la qualità della vita nelle città, in penuria di risorse, rappresenta una sfida audace se non utopistica. L’ambìto mix tra risorse private e pubbliche, essenziale per affrontare la sostenibilità complessa degli interventi, appare ad oggi alquanto anacronistico, sacrificato rispetto alla prevalente performance finanziaria. Sicché le probabilità di riuscita del progetto divengono elemento saliente dell’azione pianificatoria e progettuale. E il ruolo dell’ingegnere si evolve arricchendosi necessariamente di expertise economiche capaci di produrre quel upgrade professionale e imprenditoriale indispensabile per fronteggiare le dinamiche della competitività. Ispirandosi alla cultura trasversale di matrice estimativa, propria del nostro Paese, questo libro prova ad evidenziare come una corretta analisi di fattibilità faciliti la selezione dei progetti e la individuazione delle modalità per avviarne l’esecuzione. Nato su iniziativa dell’Area dell’Estimo e delle valutazioni dell’Ateneo salernitano, da una opzione didattica condotta con e per gli ingegneri dell’ultimo anno della laurea magistrale, l’esperimento è stato implementato su tredici casi reali, dei quali alcuni già tramutati in gare di pubblico appalto, e ha portato a risultati di interesse formativo anche a fini professionali.
9788820404468
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3129685
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact