Uno straordinario esercizio, o un meraviglioso "gioco di pazienza", interpretativo nel mettere a confronto la stratificazione linguistica e culturale che ha accompagnato l'autobiografia di Quesalid dalla prima pubblicazione da parte di Franz Boas, fino a Lévi-Strauss che l'ha trasformato in un indimenticabile esempio di elaborazione teorica.

Il metodo dello sciamano

DE MATTEIS, Stefano
2012

Abstract

Uno straordinario esercizio, o un meraviglioso "gioco di pazienza", interpretativo nel mettere a confronto la stratificazione linguistica e culturale che ha accompagnato l'autobiografia di Quesalid dalla prima pubblicazione da parte di Franz Boas, fino a Lévi-Strauss che l'ha trasformato in un indimenticabile esempio di elaborazione teorica.
9788890606700
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3598877
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact