Il saggio analizza metodo e prospettive della “critica dei sensi” di Plessner. Essa si configura come una filosofia delle forme simboliche su basi corporee, dove corpo significa sia l’organismo biologico nella sua correlazione con l’ambiente vitale, sia i segni materiali con cui il mondo ci appare. Si tratta di connettere in modo sistematico le nostre pratiche culturali con determinati tipi di comportamento e di manipolazione dei segni, per ricavarne infine diversi modi del significare: dalla musica alla scienza, dalla danza alle arti visive, dallo sport alle costruzione tecnologiche. La connessione è fornita tramite un’originale rilettura del tema dello schematismo kantiano – in che modo “realizziamo” i concetti intellettuali – che viene allargata alle varie modalità di elaborazione di simboli e dunque alle varie modalità di produrre i significati con i quali diamo volto all’esperienza.

Corpo, schema, significato. Per una "poetica del comportamento umano"

RUSSO, MARCO
2009

Abstract

Il saggio analizza metodo e prospettive della “critica dei sensi” di Plessner. Essa si configura come una filosofia delle forme simboliche su basi corporee, dove corpo significa sia l’organismo biologico nella sua correlazione con l’ambiente vitale, sia i segni materiali con cui il mondo ci appare. Si tratta di connettere in modo sistematico le nostre pratiche culturali con determinati tipi di comportamento e di manipolazione dei segni, per ricavarne infine diversi modi del significare: dalla musica alla scienza, dalla danza alle arti visive, dallo sport alle costruzione tecnologiche. La connessione è fornita tramite un’originale rilettura del tema dello schematismo kantiano – in che modo “realizziamo” i concetti intellettuali – che viene allargata alle varie modalità di elaborazione di simboli e dunque alle varie modalità di produrre i significati con i quali diamo volto all’esperienza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3878125
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact