Girolamo Vasari e la cura delle acque