Modificazioni della durata del periodo di rilasciamento isovolumetrico durante esercizio in pazienti coronaropatici.