Giustificato l’impiego dello stent di prima intenzione ?