Nel contributo si analizza la presenza del dialetto sia nell’italiano degli scritti giornalistici e letterari del “Bruzio” sia nella produzione in versi dello scrittore romantico calabrese Vincenzo Padula, alla luce delle sue riflessioni teorico-linguistiche.

Il dialetto nell'opera di Vincenzo Padula

TROIANO, Rosa
1996

Abstract

Nel contributo si analizza la presenza del dialetto sia nell’italiano degli scritti giornalistici e letterari del “Bruzio” sia nella produzione in versi dello scrittore romantico calabrese Vincenzo Padula, alla luce delle sue riflessioni teorico-linguistiche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3880985
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact