Sulla base del'analisi della normativa vigente, che rende difficile - se non impossibile - per i docenti universitari a tempo pieno svolgere attività professionale, il contributo sviluppa argomentazioni a sostegno di una diversa visione della condizione dei docenti-architetti, in cui insegnamento, ricerca e approfondimento teorico (teoria) e pratica professionale (prassi) possano tornare a riunirsi, anche senza rinunciare al regime di impegno a tempo pieno.

Per una riduzione della distanza fra teoria e prassi nel progetto di architettura

VANACORE, Roberto
2011

Abstract

Sulla base del'analisi della normativa vigente, che rende difficile - se non impossibile - per i docenti universitari a tempo pieno svolgere attività professionale, il contributo sviluppa argomentazioni a sostegno di una diversa visione della condizione dei docenti-architetti, in cui insegnamento, ricerca e approfondimento teorico (teoria) e pratica professionale (prassi) possano tornare a riunirsi, anche senza rinunciare al regime di impegno a tempo pieno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3881298
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact