Commento alla disciplina delle ricognizioni così come prevista dal cpp negli articoli 213-217 finalizzato a fornire all'operatore, magistrato, avvocato e allo studioso del processo penale uno strumento per la professione attraverso una analisi del fluire del diritto vivente e dei princìpi di civiltà giuridica che permeano le regole del processo penale moderno, nel confronto tra pronunce giurisprudenziali e opinioni dottrinali.

Commento agli artt. 213-217 c.p.p. (Libro III, Titolo II, Cpo IV - Le ricognizioni)

IOVINO, Felice Pier Carlo
2012

Abstract

Commento alla disciplina delle ricognizioni così come prevista dal cpp negli articoli 213-217 finalizzato a fornire all'operatore, magistrato, avvocato e allo studioso del processo penale uno strumento per la professione attraverso una analisi del fluire del diritto vivente e dei princìpi di civiltà giuridica che permeano le regole del processo penale moderno, nel confronto tra pronunce giurisprudenziali e opinioni dottrinali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3888376
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact