Recensione del libro di A. Bruzzone, 'Simmel e il tragico disincanto'. Se ne evidenziano i limiti della lettura filosofica e se ne rilancia la figura dello Simmel teorico del conflitto sociale elaborata dal sociologo americano Lewis Coser negli anni '50.

Quel sentiero tracciato dal cantore del conflitto

DENUNZIO, Fabrizio
2013-01-01

Abstract

Recensione del libro di A. Bruzzone, 'Simmel e il tragico disincanto'. Se ne evidenziano i limiti della lettura filosofica e se ne rilancia la figura dello Simmel teorico del conflitto sociale elaborata dal sociologo americano Lewis Coser negli anni '50.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/3901170
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact