Secondo rapporto sull’ENI e il suo indotto industriale e occupazionale in Val d’Agri