Sulla politica della persuasione. Carlo Michelstaedter e la stagione politico-culturale del primo Novecento