Sebbene gli attuali scenari recessivi abbiano portato a un ulteriore ampliamento del divario di sviluppo dell’economia del Mezzogiorno dalle regioni centro-settentrionali, vi è un comparto di attività - quello delle energie rinnovabili - che ha fatto registrare in quest’ultimi anni tassi di crescita significativamente più elevati rispetto al resto del Paese. Il presente lavoro si propone di indagare le implicazioni territoriali connesse a tale crescita e più precisamente di raggiungere due principali obiettivi: descrivere le relazioni che tendono ad instaurarsi tra filiere energetiche e territorio e verificare se le Fer possano essere utilizzare come “leve” per perseguire obiettivi di sviluppo locale.

Energie rinnovabili e territorio. Il caso del Mezzogiorno

IOVINO, Giorgia
2013

Abstract

Sebbene gli attuali scenari recessivi abbiano portato a un ulteriore ampliamento del divario di sviluppo dell’economia del Mezzogiorno dalle regioni centro-settentrionali, vi è un comparto di attività - quello delle energie rinnovabili - che ha fatto registrare in quest’ultimi anni tassi di crescita significativamente più elevati rispetto al resto del Paese. Il presente lavoro si propone di indagare le implicazioni territoriali connesse a tale crescita e più precisamente di raggiungere due principali obiettivi: descrivere le relazioni che tendono ad instaurarsi tra filiere energetiche e territorio e verificare se le Fer possano essere utilizzare come “leve” per perseguire obiettivi di sviluppo locale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4029052
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact