Diritto, razionalità, convenzione sociale. Il costituzionalismo contemporaneo fra natura e artificio