Il presente politico degli 'straccioni'