Il contratto preliminare è figura che si presta ad essere considerato come schema generale applicabile a qualunque tipologia contrattuale, previa (come ovvio) la verifica della sua compatibilità rispetto a fattispecie contrattuali diverse dalla compravendita. In quest'ottica si è inteso verificare la configurabilità del preliminare in rapporto a contratti obbligatori e reali, nonchè in relazione al contratto di società, mettendo a confronto criticamente le conclusioni cui giungono dottrina e giurisprudenza.

I contratti preliminari diversi dalla compravendita

ZAMBRANO, Virginia
2014

Abstract

Il contratto preliminare è figura che si presta ad essere considerato come schema generale applicabile a qualunque tipologia contrattuale, previa (come ovvio) la verifica della sua compatibilità rispetto a fattispecie contrattuali diverse dalla compravendita. In quest'ottica si è inteso verificare la configurabilità del preliminare in rapporto a contratti obbligatori e reali, nonchè in relazione al contratto di società, mettendo a confronto criticamente le conclusioni cui giungono dottrina e giurisprudenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4287853
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact