Il contributo analizza le numerose problematiche interpretative sul tema della successione di leggi penali nel tempo, anche alla luce del necessario ed ormai inevitabile confronto tra norme convenzionali e norme costituzionali, al fine di ottenere la “massima espansione delle garanzie” in virtù di quel plus di tutela in materia di diritti fondamentali elaborati dal “diritto vivente sovranazionale”.

La successione di leggi penali nel tempo: irretroattività e ultrattività della lex mitior e portata recessiva del giudicato penale. Le nuove fattispecie introdotte dalla c.d. “legge anticorruzione”.

DALIA, Gaspare
2014

Abstract

Il contributo analizza le numerose problematiche interpretative sul tema della successione di leggi penali nel tempo, anche alla luce del necessario ed ormai inevitabile confronto tra norme convenzionali e norme costituzionali, al fine di ottenere la “massima espansione delle garanzie” in virtù di quel plus di tutela in materia di diritti fondamentali elaborati dal “diritto vivente sovranazionale”.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4317654
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact