La persona: per una resistenza ontologica. Linee prevalenti del neo-personalismo aconiano