Il saggio analizza le migrazioni interne della popolazione italiana negli anni delle recente crisi economica interrogandosi sulle sue tendenze e sulla sua composizione. Il lavoro avanza tuttavia l'ipotesi che alla base dei percorsi migratori interni ci siano sempre di più anche fattori legati alla diversa valutazione della qualità della vita oltre a fattori di natura lavorativa connessi non solo alla maggiore probabilità di lavoro in quanto tale, ma anche alla presenza di maggiori opportunità in termini di riconoscimento professionale e salariale.

Il proseguimento delle migrazioni interne negli anni della crisi: una dinamica solo occupazionale?

BUBBICO, Davide
2014

Abstract

Il saggio analizza le migrazioni interne della popolazione italiana negli anni delle recente crisi economica interrogandosi sulle sue tendenze e sulla sua composizione. Il lavoro avanza tuttavia l'ipotesi che alla base dei percorsi migratori interni ci siano sempre di più anche fattori legati alla diversa valutazione della qualità della vita oltre a fattori di natura lavorativa connessi non solo alla maggiore probabilità di lavoro in quanto tale, ma anche alla presenza di maggiori opportunità in termini di riconoscimento professionale e salariale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4502272
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact