Byron e Baudelaire: incontro al Louvre. Il sublime nella «Shipwreck Literature» tra filosofia e arte