Il saggio intende dimostrare che la différance, quale condizione strutturale della produzione della traccia, non riguarda soltanto l’organizzazione e l’evoluzione di una particolare forma di vita, della quale governa la sopravvivenza nell’ambiente: l’organizzazione e l’evoluzione dell’animale e dell’uomo in quanto animale. La différance è la condizione di possibilità della vita stessa, ma per pensarla in questi termini bisogna risalire al di qua del sistema di opposizioni gerarchizzate, fondato sul valore di presenza al quale è subordinata anche la nostra concezione della vita.

Scritture del vivente. Derrida e la genesi biologica dell'archi-scrittura

VITALE, Francesco
2015

Abstract

Il saggio intende dimostrare che la différance, quale condizione strutturale della produzione della traccia, non riguarda soltanto l’organizzazione e l’evoluzione di una particolare forma di vita, della quale governa la sopravvivenza nell’ambiente: l’organizzazione e l’evoluzione dell’animale e dell’uomo in quanto animale. La différance è la condizione di possibilità della vita stessa, ma per pensarla in questi termini bisogna risalire al di qua del sistema di opposizioni gerarchizzate, fondato sul valore di presenza al quale è subordinata anche la nostra concezione della vita.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4651423
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact