Eposizione, desiderio, nudità, immagine, danza sono i modi per nominare - attraverso la dimensione corporea - non un possesso, né un'incorporazione, ma la prossimità come tale, l'imminenza e l'affiorare, la scansione di un ritmo, l'ogni volta singolare che fa tremare ogni detrminatezza e ogni consistenza dell'ego in quell'apertura originaria del sé all'altro da sé che è l'esperienza della potenza della divisione, della finitezza, dell'esposizione o dell'abbandono di sé a sé e all'altro da sé. Ecco i temi affrontati da Jean-Luc Nancy in quest'opera pubblicata per prima in Italia.

Introduzione a Jean-Luc Nancy, Il corpo dell'arte

CALABRO', DANIELA
2014-01-01

Abstract

Eposizione, desiderio, nudità, immagine, danza sono i modi per nominare - attraverso la dimensione corporea - non un possesso, né un'incorporazione, ma la prossimità come tale, l'imminenza e l'affiorare, la scansione di un ritmo, l'ogni volta singolare che fa tremare ogni detrminatezza e ogni consistenza dell'ego in quell'apertura originaria del sé all'altro da sé che è l'esperienza della potenza della divisione, della finitezza, dell'esposizione o dell'abbandono di sé a sé e all'altro da sé. Ecco i temi affrontati da Jean-Luc Nancy in quest'opera pubblicata per prima in Italia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4660188
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact