Rileggendo gli scritti di un amico: riflessioni sul diritto comparato