Pasolini e il teatro: luogo della poesia, spazio della formazione