La crescente importazione di droghe vegetali dai Paesi in via di sviluppo non sempre garantisce prodotti di qualità. In questa ottica il progetto RIPOT si propone di incrementare la coltivazione di piante officinali in Italia mediante la messa a punto di un modello di riconversione aziendale che permetta di ottenere prodotti officinali con elevati standard qualitativi, sfruttando il parco macchine aziendale e le competenze di coltivazione e commercializzazione delle associazioni dei produttori presenti sul territorio beneventano.

Riconversione di aziende tabacchicole per la produzione di piante officinali

DE FALCO, Enrica;
2015-01-01

Abstract

La crescente importazione di droghe vegetali dai Paesi in via di sviluppo non sempre garantisce prodotti di qualità. In questa ottica il progetto RIPOT si propone di incrementare la coltivazione di piante officinali in Italia mediante la messa a punto di un modello di riconversione aziendale che permetta di ottenere prodotti officinali con elevati standard qualitativi, sfruttando il parco macchine aziendale e le competenze di coltivazione e commercializzazione delle associazioni dei produttori presenti sul territorio beneventano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4686006
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact