Paestum, Porta Aurea (scavo 1805)