Nella sistemazione del sapere cristiano e della sua totalità conoscitiva, dogmatica e dottrinaria, ad un tempo saldata e resa esclusiva dalla centralità interpretativa della Chiesa, affioravano nel corso del secondo Medioevo, con caratteristiche di novità epocale, quelle separazioni tra il modello di potere papale e imperale, da un lato, e dall’altro le rivendicazioni promosse dai nuovi ceti sociali rappresentativi delle difficili forme del municipalismo cittadino, che per origine e tendenze si mostravano proiettate verso nuovi ambiti sociali e nuove o rinnovate funzioni economiche. In questo contesto storico, politico e culturale si inserisce la nascita del movimento valdese, il cui modello di vita predicativo, povero e caritatevole tendeva a subordinarsi alla sola volontà di Dio e, pertanto, generava uno stile di vita «settario», che nel corso del primo Cinquecento appariva essenzialmente orientato ad un’azione protesa alla trasformazione dell’ordine sociale e religioso eistente.

All’ombra del Cristo Redentore. Valdesius e la Chiesa cattolica: un rapporto liminare

Tortora Alfonso
2018

Abstract

Nella sistemazione del sapere cristiano e della sua totalità conoscitiva, dogmatica e dottrinaria, ad un tempo saldata e resa esclusiva dalla centralità interpretativa della Chiesa, affioravano nel corso del secondo Medioevo, con caratteristiche di novità epocale, quelle separazioni tra il modello di potere papale e imperale, da un lato, e dall’altro le rivendicazioni promosse dai nuovi ceti sociali rappresentativi delle difficili forme del municipalismo cittadino, che per origine e tendenze si mostravano proiettate verso nuovi ambiti sociali e nuove o rinnovate funzioni economiche. In questo contesto storico, politico e culturale si inserisce la nascita del movimento valdese, il cui modello di vita predicativo, povero e caritatevole tendeva a subordinarsi alla sola volontà di Dio e, pertanto, generava uno stile di vita «settario», che nel corso del primo Cinquecento appariva essenzialmente orientato ad un’azione protesa alla trasformazione dell’ordine sociale e religioso eistente.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4713406
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact