Il contributo tenta di mettere a fuoco la magistralità, la qualità pedagogica fondamentale dell’educatore, mediante l’analisi della figura di Socrate. Socrate, esemplare maestro dell’ars amoris, alterità magistrale originaria, lascia baluginare un’idea erotica sublime. L’amore è socraticamente la forza capace di tenere a battesimo la nascita di un pensiero inedito in grado di assumere su di sé il peso, spesso insostenibile, proprio di quella domanda radicale che Badiou rimbaudianamente formula così : che cos’è una vera vita?

Ars amoris: l’insegnate corruttore ed esemplare

Martino Paola
2018

Abstract

Il contributo tenta di mettere a fuoco la magistralità, la qualità pedagogica fondamentale dell’educatore, mediante l’analisi della figura di Socrate. Socrate, esemplare maestro dell’ars amoris, alterità magistrale originaria, lascia baluginare un’idea erotica sublime. L’amore è socraticamente la forza capace di tenere a battesimo la nascita di un pensiero inedito in grado di assumere su di sé il peso, spesso insostenibile, proprio di quella domanda radicale che Badiou rimbaudianamente formula così : che cos’è una vera vita?
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4716691
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact