Scopo di questo capitolo è formulare una proposta tipologica che renda conto delle distinzioni interne al collettivo degli Italiani ad Atene, che abbiamo ricostruito attraverso le diverse esperienze di ricerca qualitativa già presentate in precedenza. Nella sezione 1, pertanto, svolgeremo un percorso di riflessione che ci consentirà di approdare ad una proposta tipologica compiuta e (nelle nostre intenzioni) metodologicamente robusta. La tipologia è basata sull’incrocio tra due dicotomie, una inerente al rapporto tra scelta o casualità nella destinazione migratoria, e l’altra relativa ai significati della migrazione, se ispirati a valori materialistici o post-materialistici, agli aspetti dello stile di vita legati alla produzione o a quelli legati al consumo. In questo senso tra gli Italiani ad Atene si distinguono quattro tipi fondamentali di percorsi migratori, che definiamo rispettivamente: migrazione di lifestyle (i cui caratteri vengono esaminati con maggiore dettaglio nel paragrafo 2), migrazione nomade (cui è dedicato il paragrafo 3), migrazione imprenditoriale (che discutiamo nel paragrafo 4), migrazione da lavoro (presentata infine nel paragrafo 5).

5. Quali migrazioni? Una proposta tipologica

Angela Delli Paoli
Writing – Original Draft Preparation
;
Domenico Maddaloni
Writing – Original Draft Preparation
2019

Abstract

Scopo di questo capitolo è formulare una proposta tipologica che renda conto delle distinzioni interne al collettivo degli Italiani ad Atene, che abbiamo ricostruito attraverso le diverse esperienze di ricerca qualitativa già presentate in precedenza. Nella sezione 1, pertanto, svolgeremo un percorso di riflessione che ci consentirà di approdare ad una proposta tipologica compiuta e (nelle nostre intenzioni) metodologicamente robusta. La tipologia è basata sull’incrocio tra due dicotomie, una inerente al rapporto tra scelta o casualità nella destinazione migratoria, e l’altra relativa ai significati della migrazione, se ispirati a valori materialistici o post-materialistici, agli aspetti dello stile di vita legati alla produzione o a quelli legati al consumo. In questo senso tra gli Italiani ad Atene si distinguono quattro tipi fondamentali di percorsi migratori, che definiamo rispettivamente: migrazione di lifestyle (i cui caratteri vengono esaminati con maggiore dettaglio nel paragrafo 2), migrazione nomade (cui è dedicato il paragrafo 3), migrazione imprenditoriale (che discutiamo nel paragrafo 4), migrazione da lavoro (presentata infine nel paragrafo 5).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4724273
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact