Nella letteratura romantica patriottica del primo Ottocento italiano aspetto di grande interesse assume l’abbondante produzione di scritti a carattere patriottico. La fisionomia più autentica di questa letteratura giunge dalla estrema semplicità con la quale si vive la tragedia storica delle rivoluzioni, ma anche dalla specifica capacità di legare – romanticamente parlando – sfondi storici e di costume alla variegata situazione politica e culturale italiana del tempo. In questa dimensione etica risorgimentale s’inscrive la «Giovinezza» di Francesco De Sanctis, a cui sono dedicate le pagine di questo contributo.

Ancora su «La Giovinezza di Francesco De Sanctis» in una recente edizione storico-critica

Alfonso Tortora
2019

Abstract

Nella letteratura romantica patriottica del primo Ottocento italiano aspetto di grande interesse assume l’abbondante produzione di scritti a carattere patriottico. La fisionomia più autentica di questa letteratura giunge dalla estrema semplicità con la quale si vive la tragedia storica delle rivoluzioni, ma anche dalla specifica capacità di legare – romanticamente parlando – sfondi storici e di costume alla variegata situazione politica e culturale italiana del tempo. In questa dimensione etica risorgimentale s’inscrive la «Giovinezza» di Francesco De Sanctis, a cui sono dedicate le pagine di questo contributo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4734632
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact