Partendo dalla scena degli zombi con il naso schiacciato contro la vetrina della superficie commerciale di Dawn of the Dead di George A. Romero, il saggio propone un attraversamento del tema della vetrinizzazione urbana e della trasparenza architettonica attraverso modelli letterari e cinematografici. Si evidenziano così le trasformazioni del paesaggio urbano moderno e contemporaneo e la parallela trasformazione del sentire che esso comporta a causa di una "ipervetrinizzazione" i cui effetti toccano cruciali aspetti socio-politici del nostro tempo

Col naso schiacciato contro i vetri. Masse, merci e architetture trasparenti tra cinema e letteratura

Riccardo Donati
2019

Abstract

Partendo dalla scena degli zombi con il naso schiacciato contro la vetrina della superficie commerciale di Dawn of the Dead di George A. Romero, il saggio propone un attraversamento del tema della vetrinizzazione urbana e della trasparenza architettonica attraverso modelli letterari e cinematografici. Si evidenziano così le trasformazioni del paesaggio urbano moderno e contemporaneo e la parallela trasformazione del sentire che esso comporta a causa di una "ipervetrinizzazione" i cui effetti toccano cruciali aspetti socio-politici del nostro tempo
9788857561905
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4734791
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact