La figura di Alexandre Dumas fils, che, pur meritando un posto tra i grandi della letteratura francese, viene ricordato, soprattutto, per La dame aux camélias, opera da cui trasse l’omonimo dramma, a cui s’ispirò Giuseppe Verdi per la Traviata. La sua produzione vasta e varia, spaziando tra poesia, teatro e romanzo, evidenzia l’originalità artistica e la genialità con cui l’autore concepisce e descrive storie e atmosfere particolarissime. Colpisce anche la grande propensione per situazioni di forte impatto emozionale, derivanti, forse, dalla necessità di superare l’amarezza di un’infanzia e un’adolescenza vissute senza affetti, con la consapevolezza di non essere gradito all’illustre genitore. Tale situazione lo spinge a creare e descrivere personaggi, il cui vissuto rispecchia ideali, sentimenti, emozioni che confluiscono in stati d’animo, psicologicamente, molto profondi.

In dialogo con Alexandre Dumas figlio.

maiello gisella
2019-01-01

Abstract

La figura di Alexandre Dumas fils, che, pur meritando un posto tra i grandi della letteratura francese, viene ricordato, soprattutto, per La dame aux camélias, opera da cui trasse l’omonimo dramma, a cui s’ispirò Giuseppe Verdi per la Traviata. La sua produzione vasta e varia, spaziando tra poesia, teatro e romanzo, evidenzia l’originalità artistica e la genialità con cui l’autore concepisce e descrive storie e atmosfere particolarissime. Colpisce anche la grande propensione per situazioni di forte impatto emozionale, derivanti, forse, dalla necessità di superare l’amarezza di un’infanzia e un’adolescenza vissute senza affetti, con la consapevolezza di non essere gradito all’illustre genitore. Tale situazione lo spinge a creare e descrivere personaggi, il cui vissuto rispecchia ideali, sentimenti, emozioni che confluiscono in stati d’animo, psicologicamente, molto profondi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4743136
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact