Obiettivi. Il presente lavoro si concentra sugli obiettivi strategici delle imprese minori con un focus sulle imprese familiari ed intende proporre, a integrazione delle tassonomie e delle tipologie, l’utilizzo di un approccio configurazionale agli studi delle imprese di famiglia e, nello specifico, alle tematiche relative agli obiettivi strategici. Metodologia. Dopo aver chiarito il rapporto esistente tra impresa minore e impresa familiare, lo studio prende in considerazione alcuni concetti chiave per definire i Family Business Goals derivati dalla letteratura ed esplorati in recenti indagini. Esso evidenza la necessità di un differente approccio metodologico di analisi di tali obiettivi. Risultati. Il presente lavoro sostiene che l’approccio configurazionale, inteso sia come metodo di analisi che come base concettuale, possa contribuire in vario modo al progresso scientifico e allo studio dei Family Business Goals in quanto, crediamo, debba essere concepito come un complesso sistema di relazioni piuttosto che una serie di dimensioni relativamente discrete. Limiti della ricerca. Il lavoro, essendo di tipo teorico, sconta di una chiara evidenza empirica, tuttavia gli insights di tale studio possono orientare future ricerche. Originalità del lavoro. Il lavoro suggerisce un avanzamento negli studi degli obiettivi strategici delle imprese familiari evidenziando quanto sia necessario non solo individuare le fonti dell’eterogeneità ma anche studiarle in combinazione e come esse sono interconnesse. Esso consente di determinare quali sono le condizioni necessarie e sufficienti che determinano comportamenti e obiettivi di un’impresa familiare.

Contributi in onore di Gaetano Maria Golinelli

Cucari Nicola;Della Piana Bice;Marino Vittoria
2020

Abstract

Obiettivi. Il presente lavoro si concentra sugli obiettivi strategici delle imprese minori con un focus sulle imprese familiari ed intende proporre, a integrazione delle tassonomie e delle tipologie, l’utilizzo di un approccio configurazionale agli studi delle imprese di famiglia e, nello specifico, alle tematiche relative agli obiettivi strategici. Metodologia. Dopo aver chiarito il rapporto esistente tra impresa minore e impresa familiare, lo studio prende in considerazione alcuni concetti chiave per definire i Family Business Goals derivati dalla letteratura ed esplorati in recenti indagini. Esso evidenza la necessità di un differente approccio metodologico di analisi di tali obiettivi. Risultati. Il presente lavoro sostiene che l’approccio configurazionale, inteso sia come metodo di analisi che come base concettuale, possa contribuire in vario modo al progresso scientifico e allo studio dei Family Business Goals in quanto, crediamo, debba essere concepito come un complesso sistema di relazioni piuttosto che una serie di dimensioni relativamente discrete. Limiti della ricerca. Il lavoro, essendo di tipo teorico, sconta di una chiara evidenza empirica, tuttavia gli insights di tale studio possono orientare future ricerche. Originalità del lavoro. Il lavoro suggerisce un avanzamento negli studi degli obiettivi strategici delle imprese familiari evidenziando quanto sia necessario non solo individuare le fonti dell’eterogeneità ma anche studiarle in combinazione e come esse sono interconnesse. Esso consente di determinare quali sono le condizioni necessarie e sufficienti che determinano comportamenti e obiettivi di un’impresa familiare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4748170
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact